Torino e i “forconi”: da un articolo la nostra riflessione (StampAlternativa)

forconi_manif2-400x300-250x200

In questi giorni l’Italia è attraversata dalla protesta del “movimento dei forconi”, una galassia umana e sociale, che s’è posta come obiettivo quello di far sentire la voce del popolo in difficoltà, alla classe politica nazionale. Siamo al terzo giorno di mobilitazione, e secondo noi è ancora troppo presto per stabilire quanto, le manifestazioni in corso, potranno sortire l’effetto sperato. Visti gli argomenti “superiori” che animano il dibattito politico italico, e le reazioni degli alti papaveri della nostra repubblica a questa protesta priva di sigle partitiche o sindacali, pensiamo che la voce del popolo stia trovando orecchie notevolmente sorde, speranzose che la protesta si esaurisca come un fuoco di paglia.

 

Ieri c’è capitato di leggere un articolo molto interessante del nostro amico Ario Corapi, sul sito Civico 20 News di Torino (VEDI), dal titolo significativo: L’Italia si ferma per dire “BASTA!”. Una cronaca asciutta e molto interessante di quel che è accaduto nel capoluogo piemontese il 9 Dicembre, primo giorno di protesta organizzata dai “forconi”.

Quel che c’è balzato subito all’occhio è la differenza sostanziale di chi cerca di raccontare TUTTI gli avvenimenti in modo obbiettivo, e chi, invece, preferisce il solito sensazionalismo mediatico, incentrato sugli scontri e i momenti di confronto duro tra manifestanti e forze dell’ordine.

(Continua a leggere…=>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...