Segnali di “ripresa”: il premier Letta ci crede! (StampAlternativa)

cessoprovalittel-709516

Bontà sua ci crede, ci crede talmente tanto che, per non sbilanciarsi troppo, ammette anche che teme un Autunno “caldo”, per via delle condizioni non ancora ottimali in cui dovrebbe svilupparsi l’imminente ripresa (il condizionale è quindi di rigore).

A ben vedere, però, non capiamo come mai il Presidente del Consiglio Letta abbia così tanta fiducia che per l’Italia sia davvero finita la crisi economica, visti i dati che troverete riportati ai piedi di questo nostro intervento, e che non lasciano certo intravvedere, a noi comuni mortali, nulla di buono.

Sarà che noi viviamo nel mondo reale, e non in quello della classe politica italiana.

aaa

– Debito pubblico: record a 2.074 miliardi, veleggiamo verso il 130% del Pil;

– Debito aggregato di Stato, famiglie, imprese e banche: 400% del Pil, circa 6mila miliardi;

– Pil: atteso un altro -2% quest’anno. Si aggiunge al -2,4 del 2012;

– Rapporto deficit/Pil: 2,9% nel 2013. Peggioramento ciclo economico Imu, Iva, Tares, Cassa integrazione in deroga lo portano ben oltre la soglia del 3%;

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...