Gilgamesh (Thule Italia)

evidenza22

Gilgamesh è la figura mitica intorno alla quale si sviluppa la più ampia e complessa opera letteraria di Mesopotamia, prima opera epica giunta fino a noi. Nell’Epopea di Gilgamesh sono narrate le gesta di un antichissimo re di Uruk che cerca disperatamente, attraverso una serie di infinite peripezie, di raggiungere la pianta della vita che può donare l’immortalità a lui e all’umanità. La prima stesura dell’opera deve approssimativamente essere ascritta alla metà del III millennio a.C, quando solo alcuni degli episodi narrati confluiranno nella cosiddetta Epopea Classica, conosciuta dalla biblioteca di Ninive (VII secolo a.C.), e datata al XII secolo a.C. Gilgamesh è presentato come un saggio per avere viaggiato, visto paesi lontani e avere conosciuto cose segrete dei tempi antecedenti il diluvio. Gilgamesh è autore della costruzione delle possenti mura della sua città (Uruk), figlio di Lugalbanda e della dea Rimat-Ninsun. Nonostante il sovrano di Uruk fallisca nella sua disperata e ossessionante ricerca dell’immortalità, la figura di Gilgamesh conserva i tratti essenziali dell’eroe che, sebbene mortale come tutti gli altri uomini, conosce la verità sulla natura umana confidatagli da Utana-pishtim, uomo di Shuruppak, che fu incaricato dal dio Ea di costruire una nave su cui fare salire tutte le specie viventi di animali in attesa del diluvio, voluto dagli dei per distruggere l’umanità.

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...