Il toro di pezza ci farà ammazzare (StampAlternativa)

trudino-soft-toro

Roubini: bolla azionario? “Crash fra due anni”

Roma (WSI) – All’euforia delle Borse lui non brinda. Anche se in Europa Francoforte ha ritoccato alla vigilia il proprio record storico col Dax che è salito a 8.181,78 punti, mentre in Giappone la Borsa di Tokyo a quota 14.180,24 punti ha rivisto i livelli di giugno 2008.

E ancora al di là dell’Atlantico è stato di nuovo record per Wall Street, con l’indice Dow Jones che per la prima volta nella sua storia ha chiuso sopra i 15.000 punti; ma il professore della NY University, l’economista Nouriel Roubini, non si lascia distogliere da queste performance. E mette nuovi punti fermi. (…)

Ancora la finanza è tra i nostri temi più seguiti, nonostante il vento della (dis)informazione spinga a dar risalto a ben altri argomenti, forse più caserecci.

mercati vivono una fase euforica che non si vedeva da tempo, mentre noi tutti arranchiamo tra una crisi economica che non cede terreno a nessuna speranza, e una classe dirigente che disserta sulla lana caprina.

E’ tornato Nouriel Roubini, che imparammo a conoscere fin da quel 2007, anno che per molti aspetti rappresenta uno spartiacque storico tra il “prima dellacrisi” e la “crisi”, e ritorna con argomentazioni di nuovo solide come blocchi di marmo.

Il “toro”, che dall’inizio del 2013 va irrobustendo le sue bistecche, sta galvanizzando i soliti marpioni della speculazione apolide, che come sanguisughe non vedevano l’ora di tornare a godere del bengodi di borsa. Titoli tossici, asset ad alto rischio, default pilotati, ecc., tutto il prontuario che portò Europa ed USA nelle condizioni in cui si trovano oggi.

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...