Il sonno della nazione genera idioti (StampAlternativa)

boldrini

Volutamente abbiamo evitato di aggiungerci alle annuali analisi storico/pacchiane sul 25 Aprile, e sull’attualità o meno delle ragioni di chi perpetra un titanico scontro di cervelli sull’argomento. Preferendo lasciare ai professionisti della memoria tale piacere.

Francamente, certe date ufficiali e certe liturgie civili di questa repubblica delle banane, non provocano in noi nemmeno più noia. Anche perché non riteniamo si debba più perdere tempo in questioni di generale disinteresse. Ieri mattina, solcando un bel tratto di autostrada padana, notavamo appunto quanto agli italiani premesse molto di più il lungo ponte offerto dalla ricorrenza in auge, piuttosto che partecipare a delle sbiadite manifestazioni pubbliche.

Troviamo però molto fastidioso l’attuale deretano che siede sul principale scranno di Montecitorio; che ieri non ha evitato di rimarcare, ancora una volta, tutta la sua partigianeria politico/ideologica, in spregio sostanziale al ruolo che ricopre, e a quelli che dovrebbero essere i canoni del suo mandato costituzionale.

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...