Venezuela: Maduro quanto dura? (StampAlternativa)

maduro1

Il Venezuela sta vivendo il tipico dissesto politico di una nazione fragile, governata per molto tempo da una figura certamente carismatica, ma che non è riuscita nel portare a compimento la propria opera. Hugo Chávez è morto troppo presto per alcuni e troppo tardi per altri.

Troppo presto per poter garantire una linea di successione solida, capace anche di arginare il calo vistoso di consensi interni al Venezuela, che il vulcanico caudillo di Caracas riuscì comunque a gestire, nonostante la malattia, durante le elezioni presidenziali del 2012, quando nel suo ultimo “canto del cigno” riuscì a raggiungere il 54% dei voti.

Troppo tardi per il variegato fronte dell’opposizione anti-chavista, che dovrà comunque fare i conti con il lascito politico e sociale di Chávez, stratificatosi nel corso della sua intensa parabola politica, nonostante i risultati contraddittori.

Gli scontri tra fazioni opposte di questi giorni dovevano essere messe in preventivo. Maduro ha vinto ma non convinto, perdendo per strada 600 mila voti, le tensioni accumulate all’ombra del moribondo Chávez potrebbero essere destabilizzanti nell’attuale fase di transizione, e il neo presidente bolivarian/chavista rischia di non avere il tempo di consolidare la propria figura presso il popolo, ed imporre (o riproporre) la leadership delle camicie rosse ai vertici del potere di Caracas.

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...