Italia: è quasi paralisi (StampAlternativa)

anatra_zoppa

Italia è in : “emergenza liquidità”

“Emergenza liquidità per l’Italia. A lanciare l’allarme è Marcella Panucci, direttore generale di Confindustria, che mette in evidenza la situazione disperata in cui versa il tessuto imprenditoriale italiano, con le banche che continuano a fare pochissimo per risollevare i fondamentali dell’economia reale.

Panucci afferma che una impresa su tre non dispone della liquidità necessaria per operare e va in crisi a causa della “carenza di fondi nel breve termine”. Tanto che nell’arco di cinque anni, esattamente tra il quarto trimestre del 2007 e il quarto trimestre del 2012, i fallimenti delle aziende sono raddoppiati.

“È in corso la terza ondata di credit-crunch, dopo quelle del 2007-2009 e quella del 2011-2012″, ha detto, precisando che “un terzo delle imprese ha liquidità insufficiente rispetto alle esigenze operative. Imprese con progetti di investimento validi, quindi con attese di fatturato tali da poter pagare il servizio del debito, vanno in crisi per carenza di fondi nel breve termine”. (…)

In una giornata di fortissime emozioni mediatiche d’oltre Atlantico, noi preferiamo mantenere alta l’attenzione di voi tutti sulle condizioni dell’Italia. Un’anatra zoppa, vicina alla paralisi.

Confindustria lancia un allarme da non sottovalutare: stanno finendo i soldi.

Il tessuto produttivo ed imprenditoriale tricolore, se mai possa aver visto qualche luce di ripresa, piomberà a breve nell’impossibilità di accedere al credito; in quanto il sistema bancario è a secco.

Il tutto si riverbera, ovviamente, sull’intera comunità nazionale, che vede profilarsi una continuazione della crisi economica, che ormai potrebbe non esser più considerata come una sorta di emergenza, ma come una vera e propria condizione di declino.

In un clima di generale sfiducia, sembra ridicolo lo scambio tra Mario Draghi, il Cerbero dell’euro, e le banche italiane, che dichiarano senza più pudori di non fidarsi degli imprenditori. Certo, meglio la finanza speculativa, meglio buttare via milioni di euro in operazioni altamente rischiose, tanto poi arriva la manna dello Stato, o della BCE, che pompa linfa vitale in una sanguisuga che sarebbe il caso di estirpare. 

(Continua a leggere… =>)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...