Un ripasso di geografia (StampAlternativa)

Dal programma del Movimento di Transizione Nazionale:

L’Italia, in quanto potenziale nazione riferimento del Mediterraneo, agirà con maggiore determinazione nella ricerca di un nuovo assetto del bacino mediterraneo, nell’ambito di un partenariato privilegiato tanto con Stati aderenti all’Unione del Sud Europa quanto con la Turchia.

L’Italia, poiché legata storicamente anche alla regione balcanico/danubiana, si impegnerà ad aumentare il proprio ruolo anche in tale direttrice strategica.

La globalizzazione non ha minimamente “cancellato” i confini, o gli spazi storico/geografici in cui le diverse nazioni muovono, anzi, la tendenza è stata quella di un rafforzamento di interessi strategici, di lotte per la supremazia e per il controllo di chiare sfere d’influenza regionali. Tutto questo non può che essere motivato dall’estrema vitalità che Stati e nazioni di differente calibro e potenza stanno dimostrando, pur in un contesto dove il pianeta sembra diventato più piccolo e alla portata di tutti.

(continua a leggere… ->)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...