USA: tra due mediocrità, vince quella più grossa (StampAlternativa)

“E fu così che Obama la spuntò”; ecco come potrebbe finire la storia di questa nuova tornata di elezioni presidenziali made in USA.

Nulla da dire copione rispettato, pure troppo a nostro giudizio. Non è stato lasciato spazio nemmeno ad una pallida suspance conclusiva, che avrebbe dato almeno un senso all’attenzione mediatica profusa per quest’avvenimento che, a nostro giudizio, è solo il simulacro di un sistema che mostra un fiato sempre più corto.

Affluenza in calo, rispetto alle presidenziali del 2008, poca passione, molto tecnicismo, e un Obama che quasi certamente è stato riconfermato grazie sia ad una forza inerziale stratificata presso l’elettorato, sia perché il suo sfidante è riuscito solamente a fine corsa nell’intento di scaldare veramente la propria campagna per la Casa Bianca.

(continua a leggere… ->)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...