Un editoriale salvato in extremis… (StampAlternativa)

Leggere l’editoriale di ieri sul Sole 24 Ore – ovvero sul primo giornale d’economia italiano che pubblica dettagliati resoconti dei titoli azionari – contro l’esasperazione dell’individualismocontro l’anarco-capitalismocontro l’eccesso di privatizzazione dei beni comuni, è stato uno shock! Non staremo mica leggendo il Völkischer Beobachter?!? Poi però, l’editorialista, resosi conto della testata cui prestava la sua penna, ha cercato di porsi un freno verso quello che poteva divenire improvvisamente e incontrollatamente il motto “il bene comune prima dell’interesse individuale” e conclude inconcludente: “contro la perduta sovranità e il degrado della politica non possono servire certo né il pericoloso Stato etico, o una sua versione neofeudale, né il solo ricorso alla morale individuale”. Ovvero non fornisce alcuna ricetta, ma è attento a non prestare il fianco a un ritorno di un “pericoloso” Stato etico. Sarebbe stato effettivamente troppo! (…continua a leggere ->)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...