E’ la Cina che ci dovrebbe preoccupare, non la Grecia (StampAlternativa)

Se la crisi arriva anche in Cina, in agosto crollano le importazioni di materie prime

Le importazioni cinesi delle materie prime chiave, come petrolio e soia, hanno raggiunto in agosto il loro livello più basso degli ultimi mesi a causa della debole domanda interna, mentre gli acquisti di minerale di ferro sono aumentati grazie alle misure governative che mirano a rafforzare l’economia locale.

Mai, negli ultimi 22 mesi, così misere le importazioni di petrolio. Scarse anche quelle di rame e soia, che riflettono la debolezza della domanda industriale e le difficoltà in cui versa il settore delle esportazioni. Tuttavia, d’accordo con i dati delle autorità doganali, le importazioni di minerale del ferro hanno registrano un incremento mensile del 7%. (…)

L’economia cinese, mostro di capacità produttiva, votata ad un exportcompetitivo, il vero “miracolo” del XXI secolo, è sempre più in affanno. Sono mesi che lo diciamo, e che raccogliamo informazioni sempre più a favore della nostra convinzione: la Cina è il vero pericolo nel quadro globale.

Una rondine non fa Primavera, questo è certo, e il calo nell’import di materie prime da parte di Pechino da solo non basta a far ritenere che, anche da quelle parti, siano cominciate le “vacche magre”. Tuttavia basta avere una buona capacità di osservazione, per capire che qui di “rondini” ne arrivano da un pezzo.

Le cause della congiuntura negativa in cui versa il pianeta, che sta duramente colpendo l’Occidente, hanno di fatto innescato un concatenarsi di effetti critici anche sulle nazioni che sono emerse in questo decennio; Cina in primis.

Sono sempre più ravvicinati nel tempo gli interventi del tandem capital/comunista che governa a Pechino, formato da Hu Jintao e da Wen Jiabao, volti a contenere le ripercussioni della crisi economica sul loro regno “armonioso”. (continua a leggere… ->)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...