Ebe

Nome greco Ebe

Parentela e origine del mito Figlia di Giove e Giunone

Attività e caratteristiche Dea della giovinezza e coppiera degli dei

Devozioni particolari Il suo culto era molto diffuso a Roma, dove era ritenuta il simbolo del costante rifiorire della giovinezza dello Stato

Ebe è spesso raffigurata stante, con un calice nella mano e una brocca appoggiata alle spalle, oppure nell’atto di versare nettare in una coppa e offrirne all’aquila di Giove.

Figlia di Giove e di Giunone, Ebe è la dea della giovinezza e la coppiera degli dei, cui serve il nettare durante i banchetti. Nell’ambito dell’Olimpo la dea assume il ruolo di serva o di “figlia della casa”. (continua a leggere…)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...