Davos 2012 (focus n.3): tanto per chiudere in “bellezza” (StampAlternativa)

«La Grecia? Fuori dall’euro entro l’anno»
Davos – Dopo la Grecia toccherà al Portogallo e Atene uscirà dall’euro entro l’anno, seguita di lì a breve da Lisbona. Da Davos arrivano previsioni fosche per l’Eurozona, considerata il principale rischio per l’economia mondiale non solo da economisti notoriamente pessimisti come Nouriel Roubini, diventato celebre per aver predetto la crisi dei subprimes, ma anche da altri accademici e leader politici. (…)

Cala il sipario su Davos, che da domani tornerà ad essere solamente una località montana di rilievo turistico. Le centinaia di persone radunatesi per questo forum economico rientreranno nelle loro nazioni, tenendo le stesse posizioni di partenza ben strette nelle loro mani.
Fin da principio nessuno credeva che si potessero sciogliere all’ombra delle Alpi tutte le criticità concentratesi nell’ultimo anno, che sono null’altro che la maturazione di una crisi strutturale dell’Occidente, che sta duramente provando l’Europa ed i cui effetti nefasti ci accompagnerà per decenni.
Forse il silenzio mediatico cui assistiamo, e che sta caratterizzando le ultime ore di questo super vertice politico/economico invernale, è la prova più eloquente di quanto la situazione sia grave e ben lungi dall’essere risolta. (continua a leggere…)

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...