Presentazione “L’Ordine SS” e “Tibet misterioso”

OGGI, alla libreria Ritter di Milano, “L’Ordine SS”, l’ultimo nato di Thule Italia Editrice, sarà presentato a Milano insieme a “Tibet misterioso”. Interverrà come relatore, Maurizio Rossi… Inizio 18,30

Neutrini più veloci della luce c’è la conferma ufficiale

ROMA – C’è la conferma ufficiale: la velocità della luce è stata superata. I neutrini sono più veloci della luce di circa 60 nanosecondi. Il risultato è ottenuto dall’esperimento Cng 1s (Cern Neutrino to Gran Sasso), nel quale un fascio di neutrini viene lanciato dal Cern verso i Laboratori del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Il risultato si deve alla collaborazione internazionale Opera, che con i rivelatori che si trovano nei Laboratori del Gran Sasso ha analizzato oltre 15.000 neutrini tra quelli che, una volta prodotti dall’acceleratore del Cern Super Proton Synchrotron, percorrono i 730 chilometri che separano il Cern dal Gran Sasso. I dati dimostrano che i neutrini impiegano 2,4 millisecondi per coprire la distanza, con un anticipo di 60 miliardesimi di secondo rispetto alla velocità attesa. L’analisi dei dati, raccolti negli ultimi tre anni, dimostra che i neutrini battono di circa 20 parti per milione i 300.000 chilometri al secondo ai quali viaggia la luce. Un comunicato del centro ginevrino annuncia che i risultati saranno presentati oggi a Ginevra in un seminario alle 16, ritrasmesso via web all’indirizzo http://webcast.cern.ch 2. (continua a leggere…)

Fonte

Autovelox: segnalazione necessaria anche se c’è l’agente

Obbligo della segnalazione preventiva dell’autovelox anche nel caso in cui il rilevamento non sia automatico, ma fatto dagli agenti con il telelaser.

In tal modo si sono espressi i giudici della Corte di Cassazione nella sentenza 22 giugno 2011, n. 13727.

Ancora uno “scontro” tra la giurisprudenza ed il “temibile” autovelox……l’autovelox deve sempre essere segnalato;….ma “occhio alle date”: l’estensione anche alle postazioni che siano gestite direttamente dagli agenti è entrata in vigore a partire dal 4 agosto 2007. (continua a leggere…)

Fonte

 

19_09_11

Il rimpianto è il passatempo degli incapaci.

Ugo Ojetti

Ogni commento sarebbe superfluo… (Contro In Formazione)

Spezzano gambe a pensionato per derubarlo della collanina

GENOVA – Hanno spezzato a calci le gambe a un pensionato di 68 anni per rapinarlo della collanina. E’ avvenuto nei giorni scorsi nell’androne di un palazzo di piazza Portello, nel centro cittadino. La vittima restera’ oltre 40 giorni in ospedale, secondo quanto indicato dai medici del Galliera, e potrebbe riportare danni perenni. I due aggressori sono stati rintracciati e arrestati dalla Squadra mobile di Genova che li ha identificati attraverso i filmati di telecamere installate nella zona, si tratta di due marocchini di 22 anni, già noti alle forze dell’ordine, accusati di rapina e lesioni gravi.

Nell’ambito dei controlli del territorio per prevenire i furti con strappo delle collane, gli agenti del commissariato Centro hanno eseguito un’ordinanza di custodia nei confronti di un altro marocchino di 20 anni, arrestato lunedì dai carabinieri del nucleo investigativo per aver commesso tre scippi ai danni di anziani.

Secondo la polizia il nordafricano nelle scorse settimane avrebbe aggredito e derubato del braccialetto un pensionato di 65 anni a Borzoli, Sestri Ponente. Proseguono le indagini per capire se il marocchino possa essere l’autore del furto ai danni di Andrea Mazza, pensionato di 87 anni morto in seguito alle ferite riportate in uno scippo il 26 agosto sempre a Sestri Ponente in via Cavalli.

fonte http://www.ansa.it

Potremmo dire molte cose, su questo “piccolo” fatto di cronaca di ordinaria delinquenza urbana.

Potremmo dire molte cose, su quanto l’Italia stia diventando un bidone di rifiuti (umani).

Potremmo dire molte cose, ai raffinati gauche caviar nostrani, che si eccitano alla sola vista di un immigrato bisognoso di assistenza.

Invece, preferiamo chiedervi una cosa, cari italiani di qualsiasi credo politico, o declinazione sociale voi siate:

“E se fosse stato vostro nonno?”

Gabriele Gruppo

Fonte