Giovani e lavoro, tra dati e luoghi comuni (Contro InFormazione)

Lavoro: Censis; è manuale per oltre 30% giovani, top in Europa
Tornano a fare gli operai e gli artigiani i ragazzi italiani. In nessuno dei grandi paesi europei i giovani svolgono così spesso lavori manuali. Il 42,5% dei lavoratori tra 15 e 24 anni e il 36% di quelli tra 25 e 34 fa un’attività artigianale, operaia o non qualificata. Più di quattro punti sopra la media dell’Unione Europea, secondo l’Indagine conoscitiva del mercato del lavoro del Censis. ()

La disoccupazione giovanile in Italia è alta, quasi il 30% nella fascia d’età tra i 15 e i 24 anni (dati Istat), eppure riteniamo giusto vedere nello sfatarsi del luogo comune circa la poca voglia di lavorare dei giovani italiani un bene. Vorremmo in fatti fosse dato un maggior risalto mediatico a questi dati, piuttosto che parlare di “giovani” solo per episodi di cronaca più o meno truculenta o delinquenziale. ()

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...